Champagne

Lo Champagne era conosciuto in passato come il vino dei re e dei principi, ma oggi ha perso la sua connotazione di prodotto d’élite ed è diventato il vino delle feste per eccellenza. L’aura mitica che lo circonda, spesso alimentata da leggende e da citazioni letterarie, non deve però far dimenticare che oggi è una solida realtà, che ha l’onore e l’onere di rappresentare il gusto e il fascino della Francia nel mondo intero.
La regione dello Champagne è il territorio vitivinicolo più settentrionale della Francia. I suoli dedicati alla viticoltura si estendono su circa 32.000 ettari e sono tradizionalmente divisi in quattro grandi regioni: Montagne de Reims e Côte des Blancs nel dipartimento della Marna, Vallée de la Marne a cavallo tra Marna e Aine, e la Côte des Bar nell’Aube, a circa 100 chilometri a sud-est di Reims.