Chablis

La regione dell’Yonne, in cuisi trova la cittadina di Chablis, è stata in passato una delle zone vinicole più importanti di Francia, per poi venire quasi dimenticata dopo la distruzione portata dalla filossera. Solo alla fine del secolo scorso si è assistito a un rilancio del vino bianco di questo territorio: qui lo Chardonnay prende sfumature inimitabili, in quanto il vitigno, perfettamente adattatosi ai climi freddi della regione e al particolare terreno argilloso-calcareo, in tale contesto riesce a sviluppare uno spettro di aromi e caratteristiche gustative non riproducibili in altre zone. Lo Chablis è un vino con un’identità quasi tattile, abbastanza duro ma mai spigoloso, e ricco di caratteristici sentori minerali. Un vino da grande invecchiamento, che riesce a non perdere la sua proverbiale acidità anche dopo una decina d’anni.