Area Geografica

Chablis è la zona più settentrionale della Borgogna: si estende su circa 7.000 ettari ed è caratterizzata da inverni rigidi e da gelate primaverili che costringono i viticoltori ad adottare diversi sistemi per la protezione dal gelo, come il riscaldamento con le caratteristiche chaufferettes o brûlots, l’irrorazione delle gemme per creare una specie di bozzolo di ghiaccio che le preserva, o addirittura la copertura con teli speciali.

I vigneti sono distribuiti su venti comuni, su entrambe le sponde del fiume Serein, e si trovano nel dipartimento della Yonne. I terreni su cui si sviluppa l’appellation sono antichissimi, risalgono all’era Kimmeridgiana e sono ricchi di fossili di ostriche.