ELIO SANDRI


Monforte d’Alba

PIEMONTE


“Rispetto per il territorio e approccio tradizionalista: la grandezza del Barolo”

Viticoltura sostenibile

Superficie vitata: 7,5 ha

N° bottiglie: 36.000/anno

Sandri

Elio Sandri ha iniziato a dedicarsi a tempo pieno al vino quando era ancora molto giovane: nel 1981, quando aveva solo 16 anni, un incidente occorso al padre Giovanni lo ha infatti obbligato a prendere in mano le redini dell’azienda di famiglia, nata nel 1965 in seguito all’acquisto di cascina Disa nella frazione di Perno, nel comune di Monforte d’Alba. Spirito libero e controcorrente, Elio non si è adeguato alle mode dell’epoca, e ha costruito anno dopo anno un solido percorso individuale, basato sull’intransigente rispetto della tradizione e sulla ricerca di una via purista all’esaltazione del terroir.
Tutto ciò si è tradotto in un approccio sartoriale alla viticoltura, che non si cura dell’estetica della vigna ma la accompagna “in ascolto” nel suo sviluppo naturale. Anche in cantina le vinificazioni sono tarate sull’annata e sulle caratteristiche del frutto, nel rifiuto di ricette preconfezionate.
I vini di Elio conservano grande freschezza e sono di spiccata rispondenza varietale. I Barolo fanno prolungate macerazioni in cemento e affinano a lungo in botti di legno grande, alcune molto vecchie: sono un inno alla tradizione barolistica più nobile, e un concentrato di austerità e carattere.

DOLCETTO D'ALBA

100% dolcetto

100% dolcetto

vigna del 1970

vigna del 1970

fermentazione in cemento e affinamento in legno

fermentazione in cemento e affinamento in legno

1.800 bottiglie

1.800 bottiglie

Tipico

Tipico

Un Dolcetto all'insegna della tipicità: fruttato, con lievi cenni di mandorla, ha succo, scorrevolezza e il classico finale amarognolo.

Un Dolcetto all'insegna della tipicità: fruttato, con lievi cenni di mandorla, ha succo, scorrevolezza e il classico finale amarognolo.

Antipasti della cucina piemontese, primi piatti, secondo piatti non troppo strutturati.

Antipasti della cucina piemontese, primi piatti, secondo piatti non troppo strutturati.

BARBERA D'ALBA

100% barbera

100% barbera

vigna esposta a est, marne blu

vigna esposta a est, marne blu

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

5.000 bottiglie

5.000 bottiglie

Godibile

Godibile

Dal profilo fruttato molto espressivo e piacevole, in bocca unisce la grande freschezza del vitigno alla struttura donata dal terroir, in un connubio di grande godibilità.

Dal profilo fruttato molto espressivo e piacevole, in bocca unisce la grande freschezza del vitigno alla struttura donata dal terroir, in un connubio di grande godibilità.

A tutto pasto con i piatti tipici della cucina piemontese.

A tutto pasto con i piatti tipici della cucina piemontese.

LANGHE NEBBIOLO

100% nebbiolo

100% nebbiolo

vigna esposta a est, atta a Barolo, vicino a un bosco

vigna esposta a est, atta a Barolo, vicino a un bosco

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

9.000 bottiglie

9.000 bottiglie

Incisivo

Incisivo

Molto varietale ed espressivo al naso, presenta cenni di polpa di ciliegia e note floreali. L'estrazione misurata restituisce un Nebbiolo per nulla banale : troviamo sostanza, una materia molto integra, e un tannino presente e incisivo, ben risolto, che dona carattere e tensione al sorso.

Molto varietale ed espressivo al naso, presenta cenni di polpa di ciliegia e note floreali. L'estrazione misurata restituisce un Nebbiolo per nulla banale : troviamo sostanza, una materia molto integra, e un tannino presente e incisivo, ben risolto, che dona carattere e tensione al sorso.

Secondi di carne ma anche antipasti e primi piatti sostanziosi.

Secondi di carne ma anche antipasti e primi piatti sostanziosi.

BAROLO PERNO

100% nebbiolo

100% nebbiolo

vigne di diverse età, piantate dal 1970 al 2003

vigne di diverse età, piantate dal 1970 al 2003

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

7.000 bottiglie

7.000 bottiglie

Territoriale

Territoriale

I profumi di frutti scuri e lievemente speziati si uniscono a cenni minerali. Un Barolo che racconta in modo lineare Monforte: austero all'inizio, anche un po' cupo, poi si apre sul frutto che acquista fragranza. La bocca è ottimamente integrata, compatta, e beneficia di una dorsale fresca e lievemente sapida che dona lunghezza e ritmo.

I profumi di frutti scuri e lievemente speziati si uniscono a cenni minerali. Un Barolo che racconta in modo lineare Monforte: austero all'inizio, anche un po' cupo, poi si apre sul frutto che acquista fragranza. La bocca è ottimamente integrata, compatta, e beneficia di una dorsale fresca e lievemente sapida che dona lunghezza e ritmo.

Secondi di carne sostanziosi, da lunghe cotture.

Secondi di carne sostanziosi, da lunghe cotture.

BAROLO PERNO RISERVA

100% nebbiolo

100% nebbiolo

selezione di uve da vigne di diverse età, piantate dal 1970 al 2003

selezione di uve da vigne di diverse età, piantate dal 1970 al 2003

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

8.000 bottiglie

8.000 bottiglie

Classico

Classico

Più evoluto nel frutto, è austero, tipico,, dal profilo olfattivo nobile, molto classico e tradizionale. La bocca denota un'estrazione importante, con il tannino vibrante che dona tensione a un quadro fatto di ricchezza e ingentilito da una lieve sapidità.

Più evoluto nel frutto, è austero, tipico,, dal profilo olfattivo nobile, molto classico e tradizionale. La bocca denota un'estrazione importante, con il tannino vibrante che dona tensione a un quadro fatto di ricchezza e ingentilito da una lieve sapidità.

Secondi di carne sostanziosi, da lunghe cotture.

Secondi di carne sostanziosi, da lunghe cotture.

BAROLO PERNO RISERVA VIGNA DISA

100% nebbiolo

100% nebbiolo

vigna storica dell'azienda piantata nel 1967

vigna storica dell'azienda piantata nel 1967

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

fermentazione in cemento e affinamento in legno grande

1.500 bottiglie

1.500 bottiglie

Austero

Austero

Austero e tipico, presenta note di prugna e cenni minerali che danno eleganza. La bocca ha grande compattezza e ritmo. Il tannino impreziosisce con la sua trama fitta e caratteriale un sorso dinamico, energico, profondo e persistente.

Austero e tipico, presenta note di prugna e cenni minerali che danno eleganza. La bocca ha grande compattezza e ritmo. Il tannino impreziosisce con la sua trama fitta e caratteriale un sorso dinamico, energico, profondo e persistente.

Secondi di carne sostanziosi, da lunghe cotture.

Secondi di carne sostanziosi, da lunghe cotture.

CIMAN

100% nebbiolo, non viene realizzato tutti gli anni

100% nebbiolo, non viene realizzato tutti gli anni

vigne di diverse età, piantate dal 1970 al 2003

vigne di diverse età, piantate dal 1970 al 2003

fermentazione e affinamento in cemento

fermentazione e affinamento in cemento

1.500 bottiglie

1.500 bottiglie

Intrigante

Intrigante

Un Barolo-non Barolo fuori dagli schemi: Ciman sta per cemento, il materiale scelto sia per la vinificazione, sia per il lungo affinamento, che equivale appunto a quello di un Barolo. Espressivo nei profumi, presenta una morbidezza più contenuta, ma anche una succosità più evidente, oltre alla solita proverbiale profondità di beva.

Un Barolo-non Barolo fuori dagli schemi: Ciman sta per cemento, il materiale scelto sia per la vinificazione, sia per il lungo affinamento, che equivale appunto a quello di un Barolo. Espressivo nei profumi, presenta una morbidezza più contenuta, ma anche una succosità più evidente, oltre alla solita proverbiale profondità di beva.

Secondi di carne sostanziosi, da lunghe cotture.

Secondi di carne sostanziosi, da lunghe cotture.