CLOS CIBONNE


Le Pradet, Provenza

“Un Domaine storico, ambasciatore del tibouren nel mondo”

Viticoltura biologica

Superficie vitata: 17 ha

N° bottiglie: 100.000/anno

Deforges

Clos Cibonne è il nome di un’antica proprietà, risalente al XVI secolo, posizionata sulla sezione collinare del massiccio del Maures che si affaccia sul mare a Le Pradet, a est di Tolone. Qui il peso del prestigio storico si fa sentire con tutta la sua forza, non solo perché a lungo il Clos è stato di proprietà della famiglia de Cibon, che ha attraversato da protagonista importanti pagine della storia francese, ma anche perché, passato di mano alla famiglia Roux nel 1797, si è costruito una solida fama come ambasciatore in Provenza, in Francia e poi nel mondo del vitigno tibouren, che corrisponde all’italiano rossese.

Dal 1990 Brigitte, ultima discendente della dinastia dei Roux, e suo marito Claude Deforges hanno preso in mano l’azienda con l’obiettivo di riportarla al suo antico splendore, e da qualche anno sono affiancati dal figlio Olivier. Oggi Clos Cibonne è uno dei 18 cru classè della Provenza, e da tempo si distingue per la riuscita combinazione di tradizionalismo e vocazione territoriale.

I 17 ettari vitati della tenuta si trovano a soli 800 metri dalla costa e sono circondati da colline che formano una conca che si affaccia sul mare. Tale disposizione crea condizioni pedoclimatiche che consentono una perfetta maturazione delle uve. Dopo la vendemmia, i mosti vengono fatti fermentare in tini di acciaio e poi i vini affinano sotto la fleurette (un sottile velo di lievito) in fusti da 100 litri molto vecchi.

Clos Cibonne TRADITION ROSÉ

90% tibouren, 10% grenache

90% tibouren, 10% grenache

Viti di 20 anni, terreni argillosi e scistosi

Viti di 20 anni, terreni argillosi e scistosi

Minimo 12 mesi in fusti centenari

Minimo 12 mesi in fusti centenari

16.000 bottiglie

16.000 bottiglie

Gagliardo

Gagliardo

Nell’assemblaggio il tibouren è dominante. Il colore è salmonato con venature aranciate, e al naso prevale l'aroma di spezie delicate e di erbe aromatiche. Il sorso è minerale e ben strutturato.

Nell’assemblaggio il tibouren è dominante. Il colore è salmonato con venature aranciate, e al naso prevale l'aroma di spezie delicate e di erbe aromatiche. Il sorso è minerale e ben strutturato.

Zuppa di cozze, gamberi, coquillage e insalatone mediterranee con cipolla olive e acciughe.

Zuppa di cozze, gamberi, coquillage e insalatone mediterranee con cipolla olive e acciughe.

Clos Cibonne CUVÉE SPÉCIAL TIBOUREN

90% tibouren, 10% grenache

90% tibouren, 10% grenache

Viti di 20 anni, terrenni argillosi e calcarei

Viti di 20 anni, terrenni argillosi e calcarei

4/6 mesi in botti di legno

4/6 mesi in botti di legno

80.000 bottiglie

80.000 bottiglie

Accattivante

Accattivante

Il Tibouren Rouge è una sorpresa: ci aspetteremmo un vino denso e potente, invece troviamo una struttura leggiadra, un basso tenore alcolico e un tannino delicato. Al naso aromi di uvetta ed erbacei, con ribes nero e prugne, si legano a una calda terrosità e a cenni di spezie. Il sorso è a dir poco luminoso.

Il Tibouren Rouge è una sorpresa: ci aspetteremmo un vino denso e potente, invece troviamo una struttura leggiadra, un basso tenore alcolico e un tannino delicato. Al naso aromi di uvetta ed erbacei, con ribes nero e prugne, si legano a una calda terrosità e a cenni di spezie. Il sorso è a dir poco luminoso.

Coniglio alle erbe, formaggio di capra, sformati di pasta e riso.

Coniglio alle erbe, formaggio di capra, sformati di pasta e riso.