Domaine De Chevillard

Matthieu Goury

Figlio di viticoltori, Matthieu Goury è il giovane vignaiolo dal 2013 alla guida di questa nuova realtà della Savoia. Alle spalle ha tutta l'esperienza tramandata dalla sua famiglia, oltre a quella maturata durante le prime esperienze lavorative in Savoia, Canada e Australia. Soprattutto, però, può contare su una conoscenza del territorio e delle sue sfumature e potenzialità che potremmo definire millimetrica, e che emerge con forza nelle sue scelte senza compromessi: fautore di una viticoltura sostenibile, sa di poter ottenere grandi vini dai terreni scoscesi e ricchi di sottili strati di marne calcaree tipici della Combe de Savoie, dove sorgono i 9 ettari coltivati per metà a mondeuse, e per il resto perlopiù a pinot noir, altesse e jacquère.

Le vinificazioni dei bianchi avvengono in vecchi tonneau, dove svolgono anche la fermentazione malolattica. I rossi vengono invece vinificati in cemento, dopo una pressatura meccanico-manuale, e poi affinano in legno, materiale il cui uso è sempre molto misurato, mai invasivo. I travasi per gravità, l'uso di soli lieviti indigeni e di pochissimi solfiti aggiunti sono i punti fermi di un approccio produttivo che intende esaltare l'espressione varietale e territoriale dei vini, sempre capaci di rispecchiare lo spirito di montagna di questa terra.

Quelli di Matthieu sono vini solidi, materici, caratteriali, e provvisti di una freschezza proverbiale, che ricorda l'aria che tira in questo angolo di Savoia.

JACQUÈRE

JACQUÈRE

100% jacquère

viti di 65 anni, 2 ha

12 mesi in legno  

8.000 bt.
rinfrescante

Di colore giallo pallido, ha un profilo olfattivo floreale e un percorso gustativo dominato da una spiccata salinità, a cui si accompagna un bassa gradazione alcolica che lo rende scorrevole e scalpitante.

Aperitivi, insalate di verdure, formaggi freschi.
ROUSSETTE DE SAVOIE

ROUSSETTE DE SAVOIE

100% altesse

viti di 55 anni, 1 ha

12 mesi in legno   

4.000 bt.
vivace

Un vino equilibrato, elegante, vivo e appagante, con sentori di scorze di agrumi su un'affascinante base minerale e sapida.

Torte di verdura, trota affumicata, carni bianche, formaggi di capra.
MONDEUSE

MONDEUSE

100% mondeuse

viti di 20/45 anni, 1,5 ha

12 mesi in legno   

3.000 bt.
appagante

Di colore rosso porpora e luminoso, profuma di frutti rossi e appena appena di cuoio. In bocca si distingue per la bassa gradazione alcoolica e il tannino cesellato e fine, per un sorso di piacevole lunghezza.

Cacciagione, zuppe di cereali, formaggio vaccino stagionato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina