Domaine De La Pépière big

 

DOMAINE DE LA PÉPIÈRE

Maisdon-sur-Sèvre

LOIRA

 

Muscadet di leggiadra

e sottile mineralità,

da viti vecchie coltivate

in modo sostenibile.

Domaine De La Pépière sm

 

 Superficie vitata 42 ha

 

VITICOLTURA BIOLOGICA E BIODINAMICA

 

 Produzione bt./anno 200.000

Domaine De La Pépière

Remi Branger e Gwenaelle Croix

Nel 1984 Marc Ollivier ha creato sui terreni di famiglia il Domaine de la Pépière (il nome deriva da “avoir la pépie”, che significa “aver sete”, e si riferisce alla scarsità di acqua nella zona), ingrandendo il parco vitato un po' alla volta con l’acquisizione di parcelle selezionate nelle migliori posizioni, tra cui molte con piante vecchie. L'azienda nel tempo è cresciuta costantemente, passando alla viticoltura biologica nel 2010 in seguito all’arrivo nella proprietà di Remi Branger, avvenuto nel 2007, e quindi alla biodinamica in seguito a quello di Gwenaelle Croix nel 2013.

Oggi il Domaine è ai vertici del mondo-Muscadet, al cui interno si distingue per vini di grande personalità e di profonda attinenza territoriale. Il merito è di un approccio produttivo misurato, rispettoso della tradizione e poco interventista, ma anche dei terreni, tra cui troviamo suoli leggeri e pietrosi con un sottosuolo granitico, e suoli più profondi, con un sottosuolo di gneis. Tali differenze permettono vinificazioni mirate, con una fermentazione spontanea di almeno quattro settimane, e il riposo sur lie (come da tradizione per il Muscadet) per un periodo variabile che va dai 7 ai 36 mesi a seconda della cuvèe. Ne risultano vini di grande beva, che giocano sulla tensione e su una sottigliezza gustativa straordinarie, ma che sanno anche invecchiare splendidamente.

Muscadet Sèvre et Maine BRIORDS Cuvée Vieilles Vignes

Muscadet Sèvre et Maine BRIORDS Cuvée Vieilles Vignes

100% melon de Bourgogne

viti di 60 anni, 3 ha

7 mesi sur lie

16.000 bt.
austero

Le vecchie vigne da cui è ricavato danno a questo vino un'ampiezza e una struttura inusuali per il Muscadet. Al naso sprigiona sentori di limone, pietra bagnata, miele, mela e pepe bianco, e in bocca è sapido e austero in gioventù, per poi ingentilirsi con il passare degli anni. Un vino da lungo invecchiamento.

Ostriche, lumache di mare e ogni tipo di coquillage.

Muscadet Sèvre et Maine DOMAINE DE LA PÉPIÈRE

Muscadet Sèvre et Maine DOMAINE DE LA PÉPIÈRE

100% melon de Bourgogne

viti di 25 anni, 12 ha

7 mesi sur lie

80.000 bt.
godibile

Al naso agrumi dolci, erbe officinali, miele e spezie, in bocca tanta sapidità che lo rende lungo e godibile

Ostriche, lumache di mare e ogni tipo di coquillage.
Muscadet Sèvre et Maine CHÂTEAU THÉBAUD

Muscadet Sèvre et Maine CHÂTEAU-THÉBAUD

100% melon de Bourgogne

viti di 45 anni

30 mesi sur lie

5.000 bt.
sbalorditivo

Di colore giallo pallido, al naso profuma di pietra bagnata, pera e frutti gialli maturi. In bocca la sapidità e la buona acidità lo rendono delicato e sbalorditivo nell’alternanza di toni dolci e amari, in un contesto molto equilibrato.

Consigliabile per piatti di riso o pasta ai frutti di mare o all’aragosta, oltre naturalmente per il coquillage.
Muscadet Sèvre et Maine CLISSON

Muscadet Sèvre et Maine CLISSON

100% melon de Bourgogne

vecchie vigne sui graniti della Vallée de Clisson

24 mesi sur lie   

4.000 bt.
importante

Ottenuto da vigne poste nella parte meridionale del Clisson, su terreni che non permettono una radicazione molto profonda, sorprende per mineralità e finezza. Elegante, equilibrato e di grande struttura.

Vino da abbinamenti importanti: aragoste, gamberoni alla griglia o in padella, da provare anche con il foie gras.
Muscadet Sèvre et Maine MONNIÈRES SAINT FIACRE

Muscadet Sèvre et Maine MONNIÈRES-SAINT FIACRE

100% melon de Bourgogne

vecchie vigne su un sottosuolo di gneiss

24 mesi sur lie   

4.000 bt.
elegante

Il sottosuolo caratterizzato dalla presenza di gneiss e lo strato superficiale sabbioso conferiscono grande finezza: un Muscadet da cru communal che si distingue per eleganza e freschezza.

Vino che per il suo contenuto aromatico può accompagnare il il pasto dall'aperitivo al formaggio, ma che è partner ideale del pesce.
Muscadet Sèvre et Maine GORGES

Muscadet Sèvre et Maine GORGES

100% melon de Bourgogne

vigne su un sottosuolo magmatico “gabbro”

36 mesi sur lie   

3.000 bt.
vulcanico

Il sottosuolo con rocce magmatiche e argilla e quarzo in profondità consente una buona idratazione anche in annate secche. Gioca su profumi mentolati e agrumati, e una bocca tesa e lunga.

Vino che si gusta bene come aperitivo, ma si sposa perfettamente con salmone affumicato e pesci in salsa. Sorprendente con formaggi invecchiati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina