Il vitigno è il Melon, un tempio chiamato Melon de Bourgogne e poi Melon de Loire, un vitigno precoce che si vendemmia all’inizio di settembre, la buccia è sottile ed è molto vigoroso e resistente nei confronti della peronospora e delle muffe.

L’INAO ha assegnato al territorio quattro AOC differenti:

Appellation Muscadet Controlée
Appellation Muscadet Sèvre et Maine Controlée
Appellation Muscadet Coteaux de la Loire Controlée
Appellation Muscadet Côtes de Grandlieu Controlée

Da alcuni anni è in corso un imponente lavoro di censimento dei vigneti sulle varie appellations con l’intento di migliorare la qualità e di conseguenza l’immagine del Muscadet sul mercato.

Primo risultato di questo lavoro è l’identificazione di aree omogenee da cui la nascita di cru comunali che saranno in tutto nove.

Tre sono già stati riconosciuti:  Clisson, Gorges e Le Pallet; gli altri sei lo saranno a breve: Le Haye Fouassiere, Vallet, Goulaine, Chateau Thebaud, Muozillon-Tillieres e Monniere St. Fiacre.

 

 

1-Muscadet Coteau de la Loire

2-Muscadet Sevre et Maine

3 Muscadet Cote de Grandlieu

4-Muscadet

 

 Luneau Papin  Le Landreau
 Domaine de la Pepiere  Maisdon / Sevre
   
   
 
   
   
   
 
   
   
   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina