La denominazione Muscadet copre un territorio che si snoda lungo la Loira, a partire dall’Anjou per arrivare in prossimità dell’oceano. I vigneti della regione sono sparsi su una vasta gamma di terroir, con dolci pendii collinari che degradano verso i fiumi, e fertili altipiani vicino alla foce della Loira. Nelle varie sottozone troviamo differenti composizioni del sottosuolo, ma in tutti i casi c'è un elemento comune, dato da terreni che assorbono bene l’acqua e riescono a irrorare le radici anche in profondità. Nella zona del Sèvre et Maine il terreno è più ricco di magnesio e potassio ed è composto da argilla, ghiaia e sabbia sopra strati di gneiss, scisti, graniti e pietra vulcanica, nell'area Coteaux de la Loire dominano le componenti scistose, e nel Côtes de Grandlieu granito e scisti. Tali macro classificazioni vanno prese con le molle perché avvicinandoci al dettaglio di ogni terroir troveremo piccole realtà geologiche particolari e distinte, che prese singolarmente danno origine ai cru comunali.

 

Muscadet geo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina