Muscadet non è il nome di una regione geografica, ma di un vino ed il vino  non prende il nome neppure dal vitigno con cui viene prodotto infatti il vitigno è il Melon de Bourgogne. La zona di produzione è il Pays Nantais, caratterizzato da dolci e soleggiati pendii rinfrescati dalle influenze del vicino oceano atlantico. La notorietà e la qualità del Muscadet negli anni è stata altalenante, dopo un periodo di auge fino al finire degli anni settanta, la qualità è andata calando a scapito della quantità ed il Muscadet è diventato sinonimo di vino poco delicato per accompagnamento a piatti di crostacei, solo ultimamente si sta assistendo al suo rilancio ed a un netto miglioramento qualitativo. I vini sono di colore giallo paglierino, molto secchi.  Caratteristica della zona è la vinificazione “sur lie”, il vino dopo la fermentazione che avviene in vasche di cemento sotterranee, viene lasciato riposare sulle fecce fino al momento dell’imbottigliamento che per legge deve avvenire tra il 1 marzo dopo la vendemmia e non oltre il 30 novembre.

papin

LUNEAU PAPIN

DOMAINE DE LA PEPIERE

 

 

 

 

 

1-Muscadet Coteau de la Loire

2-Muscadet Sevre et Maine

3 Muscadet Cote de Grandlieu

4-Muscadet

 

 Luneau Papin  Le Landreau
 Domaine de la Pepiere  Maisdon / Sevre
   
   
 
   
   
   
 
   
   
   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina