DOMAINE

VINCENT PINARD

BUE'


Tradizione sì, ma

sperimentazione e ricerca

con vinificazione per parcelle

 

Area Vitata 17 ha.

12,5 ha a Sauvignon

4,5 ha a Pinot Noir

Viti di 40 anni, ceppi per ettaro 7000

resa 45 hl/ha

Bottiglie anno: 100.000

AGRICOLTURA BIOLOGICA

Florente e Clement Pinard, fratelli, hanno preso le redini del domaine di famiglia che negli ultimi anni hanno trasformato in modo sorprendente la cantina ed i vini. Da un paio di anni è operativa la nuova cantina per i bianchi dove hanno inserito un grande numero di botti nuove per dimensioni e tipologia, 228 e 600 litri e troco coniche, per dare a ciascun cru il massimo della espressione.

Oltre ad una linea di rossi, con un vino di punta Vendange Entieres, degno dei massimi punteggi, il domaine presenta una linea di bianchi completa e rappresentativa del terroir di Buè, assemblaggi di varie vigne, Flores e Nuance e tre cru Chene Marchand, Grand Chemarin e Petit Chemarin piccole produzioni da lieu dit, affinati in legno. I tre cru dopo alcuni anni di tentativi con un mix di botti nuove e non e di dimensioni differenti hanno trovato una espressione definitiva e riescono perfettamente ad esprimere le differenze dei vari terroirs. Il domaine sia in vigna che cantina è gestito con estrema attenzione su concetti di agricoltura biologica anche se non è certificato.

FLORES

100% Sauvignon.

Viti di 30 anni, terreno calcareo a Caillottes.
12 mesi in vasche acciaio, uve non diraspate non filtrato.
15.000 bottiglie.
Invitante
Già il nome suggerisce che i toni floreali sono la caratteristica principale, ma non la sola, si susseguono sentori di frutta bianca, pompelmo e toni aromatici verdi, il tutto su una struttura acida e minerale ben dosata che lo rende fine ed appagante.
Per l’aperitivo, merende e cibi leggeri.
NUANCE
100% Sauvignon.
Viti di 40 anni, terreno calcareo Caillottes.
12 mesi 2/3 in acciaio e 1/3 in legno, uve non diraspate non filtrato.
15.000 bottiglie.
Intenso
In questa cuvè sono dominanti i toni fruttati, pompelmo, pesca bianca ingentiliti da una nota speziata verde e sostenuti da una grande mineralità. La struttura è finemente cremosa e la sua intensità si trasmette a lungo in bocca.
Ottimo con primi piatti, verdure carni e pesci alla griglia.
CHENE MARCHAND

100% Sauvignon.
Viti di 40 anni, lieu dit, selezione parcellare, villaggio di Buè.
24 mesi in 4 barriques ed una vasca, uve non diraspate non filtrato.
3.000 bottiglie.
Sapido
Tipica espessione del terroir calcareo di Buè, tutto sui toni gialli sia dei fiori che della frutta con melone, pesca gialla e frutti tropicali in evidenza, una punta di agrumato e di erbe officinali ma soprattutto una mineralità e sapidità armoniosa ed elegante che porta ad una salivazione molto prolungata.
Per preparazioni importanti, paste ripiene, pesci in salsa, carni bianche arrosto e formaggi.
PETIT CHEMARIN

100% Sauvignon.
Viti di 45 anni, lieu dit, selezione parcellare, villaggio di Buè.
24 mesi in 4 barriques ed una vasca, uve non diraspate non filtrato.
2.000 bottiglie.
Sbalorditivo
Il terroir cambia registro ed il vino esprime toni più opulenti e cremosi di frutta macerata, con note fumè, speziate e vegetali che lo rendono fine ed elegante e mai stucchevole. Un Sancerre ricco, opulento, cremoso e avvolgente ma mai stucchevole.
Per preparazioni importanti, paste ripiene, pesci in salsa, carni bianche arrosto e formaggi.
grand chemarin GRAND CHEMARIN

100% Sauvignon.
Viti di 45 anni, lieu dit, selezione parcellare, villaggio di Buè
24 mesi in 4 barriques ed una vasca, uve non diraspate non filtrato.
2.000 bottiglie.
Rigoroso
Il terroir trasmette a questo vino una struttura più tesa dove le note minerali spesso si sovrappongono ai toni fruttati e vegetali, a mio parere un terroir difficile da domare per la sua irruenza ma che magistralmente è stato interpretato per dare un vino di rara finezza.
Per preparazioni importanti, paste ripiene, pesci in salsa, carni bianche arrosto e formaggi.
le chateau LE CHATEAU

100% Sauvignon.
Viti di 45 anni, lieu dit, selezione parcellare, villaggio di Buè
24 mesi in 4 barriques ed una vasca, uve non diraspate non filtrato.
2.000 bottiglie.
Complesso
Le vigne vecchie,  le Caillottes in superficie ed un sottosuolo calcareo conferiscono struttura,lunghezza, purezza e finezza, l’essenza del Sancerre.
Perfetto su frutti di mare e crostacei senza dimenticare i Crottin di Chavignol

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina