JEAUNAUX ROBIN

TALUS ST. PRIX

(Cote de Blancs)

(Val du Petit Morin)

Una piccola enclave

a sud di Epernay ma

una grande gamma di Champagne

Area Vitata 5,4 ha.

0,8 ha a Pinot Noir

0,8 ha a Chardonnay

4,0 ha a Pinot Meunier

Viti di 35/40 anni, Selezione massale

Bottiglie anno: 45.000

AGRICOLTURA BIOLOGICAA

xxx
Cyril Jeaunaux dopo gli studi di enologia inizia nel 1999 ad occuparsi dell’azienda che i genitori avevano creato nel 1964 ed in breve tempo la ingrandisce dall’ettaro iniziale fino agli attuali 5 ettari. Talus si trova a sud di Epernay dove viene coltivato essenzialmente il Pinot Meunier ed anche nel domaine la produzione è incentrata per due terzi su questo vitigno. Cyril fa parte di quel gruppo di giovani che hanno sposato la filosofia del rispetto della natura e della viticultura ragionata per cui le sue parole d’ordine sono inerbimento, lavorazione del suolo soffice e superficiale e lotta biologica ai parassiti.

In cantina due pressoirs verticali tradizionali di piccole dimensioni per poter lavorare le uve dei singoli appezzamenti e botti di quercia della regione dello champagne oltre ad alcune vasche in acciaio.

Cyril è molo giovane e talentuoso e la sua parola d’ordine è tradizione e questo concetto lo esprime in tutte le fasi della vita dei suoi champagne dalla vigna fino al degorgement.

Eclats de Meuliere EXTRA BRUT  ECLATS DE MEULIERE EXTRA BRUT

60% Pinot Meunier, 30% Pinot Noir, 10% Chardonnay, vino dell’anno con 30% di vin de reserve.
Malolattica non svolta, affinamento in legno, lieviti naturali, non filtrato.
24 mesi sui lieviti.
5,5 gr/lt.
25.000 bottiglie.
Semplice.
Note inaspettate di agrumi dai più dolci, mandarino ai più aspri pompelmo, colpiscono subito l’olfatto ma non ci si ferma qui ed arrivano toni di fiori gialli e di erbe aromatiche, tutto ciò si conferma in bocca unitamente ad un bel fruttato e a una discreta mineralità.
Semplice ma piacevole da servirsi dall’aperitivo alla frutta.
Fil de Brume BRUT NATURE  FIL DE BRUME BRUT NATURE
80% Chardonnay, 20% Pinot Noir, vino dell’anno con 30% di vin de reserve.
Malolattica svolta, affinamento per il 15% in legno, lieviti naturali, non filtrato.
36 mesi sui lieviti.
Non dosato
1.000 bottiglie.
Intrigante.

Convincente questo Prestige non dosato, al naso lo spettro aromatico è molto ampio, oltre agli agrumi di base si trovano fiori azzurri e gialli, erbe aromatiche ed una ottima mineralità. In bocca l’assenza di dosaggio non rende invadente la sapidità e la mineralità ed il vino risulta vellutato e lungo.

Il carattere e la varietà dei sapori lo rendono adatto ad accompagnare antipasti e primi ripieni.
Rose de Saignee  BRUT ROSE’ DE SAIGNEE

100% Pinot Meunie, vine dell’anno. Macerazione 24 ore
Malolattica svolta, affinamento in acciaio, lieviti naturali, non filtrato.
24 mesi sui lieviti.
8 gr/lt.
1.000 bottiglie.
Dissetante.
Presentato in bottiglia satinata è una grande interpretazione del rosato. Duro fin dai profumi, arancia rossa e rosa ma poi a prevalere zenzero e pompelmo, grande freschezza ma di concessioni ruffiane neanche l'ombra. In bocca allunga dritto come un fuso, grande bevibilità priva di fronzoli, altissima capacità dissetante.
Non solo per l’aperitivo ma ottimo con pesci e crostacei.
Les Marnes Blanches  LES MARNES BLANCHES

100% Chardonnay.
Vinificazione ed affinamento in botte, malolattica non svolta, lieviti naturali, non filtrato.
36 mesi sui lieviti.
Non dosato.
1.000 bottiglie.
Tagliente.
Stupendo colore di oro bianco, al naso essenze di agrumi e fiori bianchi che si ritrovano in bocca dove una perfetta armonia di mineralità ed acidità rendono lo champagne tagliente ed infinito.
All’aperitivo con crostacei crudi, toast di foie gras e formaggi di capra.
Les Grands Nots 2005  LES GRANDS NOTS - MILLESIMATO

1/3 Pinot Noir, 1/3 Pinot Meunier, 1/3 Chardonnay, tete de cuvèe.
Malolattica svolta, affinamento in legno, lieviti naturali, non filtrato.
72 mesi sui lieviti.
4 gr/lt.
1.500 bottiglie.
Opulento.
Già dalla sua presentazione in bottiglia si presenta come un vino opulento e le aspettative non sono tradite ne al naso ne in bocca. La metodologia di produzione , solo tete de cuvèe ed affinamento in barrique lo rendono unico e rappresentativo dei sapori del singolo millesimo, abbisogna di un lungo invecchiamento per rivelarsi completamente.
Da acompagnare a piatti dai sapori pronunciati, lumache alla borgognona, ris de veau, frattaglie e cacciagione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina