Una serie di informazioni contenute sull’etichetta, evidenziate con numeri da 1 a 7,  ci raccontano tutto quello che è necessario sapere sul contenuto della bottiglia.

 

Caratteristiche di qualità   1

Le classificazioni sono tre : Grand Cru (100%), Premier Cru (90-99%) e Cru (80-89%).

Questo significa che le uve provenienti da un comune Grand Cru, la cui classificazione è 100%, saranno pagate esattamente il prezzo stabilito, le uve provenienti da un comune classificato come 85%, saranno pagate per l'85% del prezzo stabilito.

Sono classificati Grand Cru 17 comuni, Premier Cru 41 e  Cru 255.

I 17 Grand Cru della Champagne sono:

Nella Montagne de Reims : Louvois, Bouzy, Ambonnay, Verzy, Verzenay, Maill, Beaumont-sur-Vesle, Sillery e Puisieulx.

Nella Vallée de la Marne :Aÿ e Tours-sur-Marne.

Nella Côte de Blancs : Oiry, Chouilly, Cramant, Avize, Oger e Mesnil-sur-Oger.

2  Appellation Champagne

3  Marchio Commerciale o vigneron

4 Luogo di produzione

 

Il dosaggio  5

La quantità di zucchero inserita con il liqueur d’expédition caratterizza lo champagne come:

Brut Nature : zucchero residuo inferiore o uguale a 3 g/litro, detto anche Pas dosé, Dosage zéro, Brut sauvage, etc., sono gli champagnes più secchi, senza aggiunta di liqueur d’expédition dopo il dégorgement.

Extra Brut : zucchero residuo inferiore o uguale a 6 g/l,  il dosaggio è minimo, per chi ama uno champagne molto secco .

Brut : zucchero sino a 15 g/l,  al gusto sono secchi e sono ideali come aperitivi.

Extra Dry : zucchero da 12 a 20 g/l, leggermente più dosati dei Brut, hanno un gusto più morbido e delicatamente abboccato.

Sec : zucchero da 18 a 35 g/l, sono i più indicati per gelati e dessert poco dolci.

Demi sec : zucchero da 33 a 50 g/l e doux oltre i 50 g/l, vini da meditazione o da fine pasto, possono accompagnare dessert e pasticceria dolce.

Crémant : tipologia oggi molto difficile da reperire, definisce vini elaborati con il metodo classico di rifermentazione in bottiglia ma in modo da sviluppare meno anidride carbonica, la pressione nella bottiglia raggiunge le tre atmosfere, contro le quattro atmosfere e mezzo degli champagnes tradizionali.

 

Caratteristiche del produttore (sigla scritta sull’etichetta in piccoli caratteri).  6

 

NM: négociant-manipulant; è il caso di una casa produttrice di champagne che compra le uve e le assembla per elaborare e commercializzare il vino.

RM: récoltant-manipulant; sono i vignaioli che elaborano e commercializzano le proprie uve; si tratta in generale di prodotti di alta qualità e di limitata produzione.

CM: coopérative de manipulation; è il caso di gruppi di produttori che associati in cooperativa raccolgono, vinificano e commercializzano.

RC: récoltant-coopérateur; viticultori che conferiscono le loro uve a una cooperativa che ha l'incarico di eseguire la vinificazione; le bottiglie vengono quindi restituite ai singoli viticultori per la commercializzazione.

ND: négociant-distributeur; è il caso di un commerciante che acquista le bottiglie pronte per il consumo e le commercializza con il proprio marchio.

MA: marque d’acheteur; prodotti creati appositamente per la grande distribuzione.

 

Tipologia  7

Il processo di produzione e le annate delle uve utilizzate identificano lo champagne come:

Rosé : prodotti con due tecniche, assemblaggio di bianco base con vini rossi o maceration, breve macerazione di uve rosse vinificate poi in bianco, oggi queste tipologie sono molto richieste in quanto ad un’immutata qualità e fragranza, uniscono una gradevole nota di colore.

Blanc de Blancs : sono prodotti amalgamando tra loro unicamente vini ottenuti da uve a bacca bianca Chardonnay, anche se di differenti annate.

Blanc de Noirs : sono prodotti amalgamando tra loro unicamente vini ottenuti da uve a bacca nera Pinot noir e Pinot meunier, singolarmente o associati, non necessariamente della stessa annata.

Millesimé :  si intende un vino ottenuto da una sola vendemmia.

BSA : brut sans année champagne ottenuto con vini di diverse annate.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AUBE

Marie Courtin Polisot
Piollot Pere & Fils Polisot
COTE DE BLANCS
Voirin Jumel Cramant
Jack Legràs Chouilly
Francois Billion Le Mesnil sur Oger
Jeaunaux Robin Talus St. Prix
Dhondt Grellet Flavigny
VALLE'E DE LA MARNE
Yves Ruffin Avenay Val d’Or
Tarlant Oeully
Liebart Regnier Baslieux
Delouvin Nowack Vandières
MONTAGNE DE REIMS
Camille Saves Bouzy
Guy Thibaut Verzenay
Hubert Paulet Rilly la Montagne
Perseval Farge Chamery
Yann Alexander
Courmas

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina